Seleziona una pagina

Cara Efi,
Apprezzo molto i suoi sforzi, come sindaco di Elafonisos, per seguire le istruzioni del governo… ma ad essere molto onesti con voi, quelle misure per la sicurezza di Elafonisiotes non sono sufficienti.

In realtà abbiamo una popolazione piuttosto anziana a Elafonisos e sono quelli  a più alto rischio. In secondo luogo, gli ospedali che possono salvare vite umane sono abbastanza lontani dall’isola.

La giustificazione che non c’è ad oggi un caso a Neapolis o nella zona circostante è purtroppo un’illusione! Questo è quello che è stato detto in tutto il mondo… prima che si sia diffuso molto rapidamente.

Fino ad ora (sperando che sia ancora vero) non c’ è un caso coronavirus sull’isola. Ma questo non significa che non ci sarà alcun caso in futuro. Spero che Elafonisos sarà per sempre un’isola priva di coronavirus solo seguendo le istruzioni del governo greco. Ma non si può basare la vostra decisione solo su questa speranza. Molti casi ultimamente di isole hanno dimostrato che solo una o due persone infette che entrano in un’isola possono rapidamente contaminare molte altre persone dopo pochi giorni (isola di Mauritius, e più vicino a noi Ikaria e Lampedusa)

Prima che sia troppo tardi, l’unico modo per proteggere la  popolazione è chiudere l’isola 100 %. So che avrete molte lamentele. Ma cosa sono  in confronto al  rischio di avere diversi decessi? Avrete la coscienza a posto perché prenderete tutte le decisioni possibili per proteggere gli Elafonisiotes,andando anche oltre  alle misure del governo che sono giuste per la Grecia, ma per una piccola isola come Elafonisos, avete l’opportunità di andare molto oltre e salvare 100% degli abitanti.

Questa mail è l’espressione del mio cuore perché amo Elafonisos e tutti gli Elafonisiotes…  e sono qui per aiutarvi…

Capisco che non è facile mettere in atto un piano di emergenza per ricevere sull’isola le esigenze quotidiane ( cibo, bevande, medicine, benzina per i pescatori ecc) e rispondere alle diverse richieste senza ingresso umano sull’isola, ma è meglio che mettere in pericolo la vita della vostra popolazione , che sarebbe un disastro irreversibile.

Grazie per la vostra comprensione, e son sicuroche prenderete le giuste decisioni.

Enrico

 

Pin It on Pinterest