Seleziona una pagina

La Grecia è uno dei paesi che si affacciano sul Mediterraneo, dove le tartarughe Caretta Caretta vengono a deporre le uova.
ARCHELON è una ONG che tenta la conservazione delle tartarughe marine nel loro habitat. Nel sud della Lakonia ARCHELON collabora con l’ONG “TULIPA GOULIMI”

Tra aprile e maggio, le tartarughe si accoppiano e una settimana fa, quattro tartarughe Caretta Caretta sono venute sulle nostre spiagge per deporre le uova.
Una a Kotogoni

Una a Simos

E due nei pressi di Magano, su un terreno asciutto di fronte a Elafonisos.

Grazie a Peter e Livia per aver trovato le tracce nel Simos inferiore accanto agli ombrelli.
Immediatamente, gli specialisti di TULIPA sono venuti e hanno deciso di trasferire il nido in una zona più protetta.

A Magano, proprio di fronte alla casa di Raffaella e Matteo. Le tartarughe devono essere state attratte dalle vibrazioni positive dello spirito yoga di Raffaella.

Peter è stato il primo a intervenire, Grazie Peter!!

Ecco le istruzioni da seguire quando si trovano tracce di tartaruga:

Devi essere nella parte più alta della spiaggia, lontano dal mare, per avere un’idea migliore se sono tracce di tartarughe. Quindi devi scattare una foto, anche se non sei sicuro, scatta sempre foto. Aiuta a identificare se sono effettivamente tracce di tartarughe o meno.
Quindi, stima la geolocalizzazione del luogo con l’aiuto di un GPS (google maps o mappa), nonché il momento in cui hai visto queste tracce.

Se ti trova a Elafonisos, contatta Maria dell’ONG Tulipa il prima possibile al seguente numero: +30 6948525841 o e-mail: mariaaronis18@gmail.com, Yiannis Psarrakis toulipagoulimyi@gmail.com o Francesca +393333331284
Verranno il prima possibile per proteggere l’area con le loro attrezzature speciali.

Se ti trovi in un’altra parte della Grecia, contatta ARCHELON al numero +30 694 0470194 o invia un’e-mail: conservation@archelon.gr

Prendi pezzi di legno per marcare l’area in cui si è fermata la tartaruga, per limitare il rischio di calpestare in attesa dell’arrivo della ONG.

Delle 25 tartarughe che ci aspettiamo di deporre le uova quest’estate a Elafonisos …. piano è sotto controllo !

La prossima settimana arriveranno i primi gruppi di scout francesi. Ci aiuteranno a monitorare tutte le spiagge dove ci aspettiamo che le tartarughe vengono a deporre le uova e controllerà che i nidi non siano distrutti.

Nel frattempo LOUHANE, un volontario dell’università francese ha filmato due tartarughe che nuotavano nel piccolo porto di Elafonisos.

eccitante!

Le tartarughe nasceranno entro 40-60 giorni. Quindi ad agosto, probabilmente avremo delle belle sorprese.

Vi terremo informati!

Pin It on Pinterest