Spiega l’importanza dell’educazione e della formazione dei giovani, la necessità di insegnare loro a non inquinare. Spiega che quando i bambini dicono agli altri cosa fare, è il modo migliore per educarli, che possono quindi essere gli insegnanti per le loro famiglie. I bambini possono essere resi consapevoli di grandi problemi, condividere i loro problemi e ricerche, condividere conoscenze. Spiega l’impatto che i giovani possono avere attraverso azioni diverse, la loro volontà di agire e non di essere “in vacanza”, ma la loro volontà di cambiare le cose. Egli afferma: “Siamo sulla strada giusta, ma non abbiamo finito il cammino che abbiamo davanti a noi”.

 

Pin It on Pinterest

WordPress Cookie Plugin by Real Cookie Banner